Peer Education a scuola

Aiutarsi nello studio fra pari per colmare le proprie lacune; dedicarsi agli altri mettendo a disposizione le proprie conoscenze. Questa in sintesi è la peer education. La proposta partirà nella nostra scuola dall'inizio del secondo quadrimestre: verranno condotte per tre settimane, tre giorni a settimana, ossia un incontro settimanale per corso, una serie di lezioni da alcuni ragazzi e ragazze disponibili a fare da peer ad alunni e alunne in difficoltà. Lo scopo è quello di recuperare le carenze emerse lungo il primo quadrimestre, ma si tratta anche chiaramente di una possibilità in più per ambientarsi meglio a scuola.

Per iscriversi ai corsi di interesse basterà compilare un questionario online entro il 31 dicembre, il cui link è in possesso di ogni rappresentante di classe, che lo inoltra ai compagni. Chi frequenta il triennio e desidera fare il peer potrà offrire la propria disponibilità al team di studenti e studentesse responsabile dell'iniziativa. Il gruppo è affiancato da un docente, referente del progetto, la professoressa Lucia Vecchiet. Gli organizzatori dell'attività sono Benedetta Rosato 5C, Valentina Ferrara e Alice Drago 5I, Federico Pozzecco 5G, Marta Menegato 4H, Maddalena Celli 4E.

In allegato è visibile il regolamento completo del progetto, e le autorizzazioni che alunne e alunni minorenni devono far firmare ai propri genitori/ tutori e portare da gennaio in poi, quando verranno comunicati i corsi attivati.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.