La Legge 107/15 prevede, a partire dalle classi terze dell’a.s. 2015/2016 quanto segue:

33. Al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, i percorsi di alternanza scuola-lavoro di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77, sono attuati, nei licei, per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio.

35. L’alternanza scuola-lavoro può essere svolta durante la sospensione delle attività didattiche secondo il programma formativo e le modalità di verifica ivi stabilite nonché con la modalità dell’impresa formativa simulata.

38. Le scuole secondarie di secondo grado svolgono attività di formazione in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, nei limiti delle risorse umane, finanziarie e strumentali disponibili, mediante l’organizzazione di corsi rivolti agli studenti inseriti nei percorsi di alternanza scuola-lavoro ed effettuati secondo quanto disposto dal decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

Il liceo, per sua natura, non è una scuola professionalizzante, quindi  l'alternanza scuola lavoro assume un valore fortemente orientativo.

Il Collegio dei docenti del Liceo ha approvato la seguente struttura per il percorso di Alternanza Scuola Lavoro:

Il percorso per ogni studente prevede:

    • formazione generale circa 20 ore nel terzo anno
      • sicurezza (extracurricolare)
      • primo soccorso (nelle ore di Scienze motorie)
      • INTRODUZIONE AL DIRITTO + PRIVACY E DIRITTO D’AUTORE (curricolare)
      • Economia e finanza (curricolare)
    • un progetto caratterizzante circa 120 ore nel terzo e quarto anno
      Tale progetto può prevedere ad esempio la realizzazione di un prodotto o di un evento e comprende:
      • una formazione specifica
      • una suddivisione in gruppi di lavoro
      • una parte pratica (che comprende l’attività di tirocinio, con tutor esterno)
    • orientamento alle professioni circa 30 ore nei tre anni
      Tale attività verrà effettuata attraverso: conferenze, visite a musei, laboratori, brevi attività pratiche, ecc.
    • orientamento alla scelta dopo il Liceo circa 30 ore nel quinto anno
      Tale attività prevede:
      • Il progetto “Go and learn” (15 ore extracurricolari);
      • la partecipazione ad iniziative dell’Università, come: porte aperte, lezioni aperte;
      • della Camera di Commercio, come la Fiera delle professioni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.